Blog

Pasta alla Norma: la catanese più amata in Italia.

La Pasta alla Norma è la catanese più amata in Italia. Dedicata alla celebre opera di Vincenzo Bellini, è infatti uno dei primi piatti siciliani più noti in tutto lo Stivale.

Ma come ha fatto una specialità della tradizione catanese a conquistare palati e cuori di tutta Italia?

Prima di tutto, la Pasta alla Norma è amata da tutti perché è buona e contiene pochi ingredienti, tutti semplici e genuini. Ingredienti talmente semplici che sembra davvero strano che non esistesse già una pasta con pomodoro e melanzane prima dell’invenzione della Pasta alla Norma. E, infatti, è probabile che qualcosa di simile ci fosse già… è certo però che la versione catanese sia quella che davvero abbia cambiato le nostre abitudini in tavola.

Dunque… pomodoro, melanzane fritte, qualche fogliolina di basilico e una pioggia di ricotta salata. Per quanto riguarda il formato di pasta, vanno bene tutti. C’è da dire però che il catanese verace predilige i maccheroni!

C’è poi chi, in merito alle melanzane fritte, le preferisce tagliate a fettine, chi a cubetti e chi addirittura a listarelle sottili. L’importante è che siano fritte e che si utilizzi olio extra vergine di oliva, quello “buono”. Guai a voi se state anche solo pensando di provare a cuocerle sulla griglia! Se lo scoprisse una nonna catanese, sarebbe davvero un’eresia imperdonabile…

Ma davvero la Pasta alla Norma è un omaggio all’opera di Bellini?

C’è chi è estremamente convinto, infatti, che il riferimento alla “norma” fosse in realtà generico e che il termine servisse solo a definire meglio una pasta fatta “a puntino”. La teoria più accreditata invece sostiene che sia stato il commediografo catanese Nino Martoglio a coniare questo nome in quanto, estasiato dal profumo e dalla bontà della Pasta alla Norma, pare abbia esclamato “Chista è ‘na vera Norma!”, paragonando dunque la pasta alla celebre opera del compositore Bellini, anch’egli catanese. Secondo altri, il legame della Pasta alla Norma con l’opera sarebbe ancora più stretto. Si narra, infatti, che uno chef catanese, in occasione della presentazione della Norma di Bellini, reinterpretò e mise a punto la ricetta da servire durante un evento di cui il celebre compositore era ospite.

Una sola certezza, però, accomuna tutti: l’equilibrio perfetto e irresistibile di profumi e sapori mediterranei ha reso la Pasta alla Norma una catanese conosciuta e preparata davvero ovunque, anche al di fuori dei nostri confini nazionali. Da anni esiste perfino la pizza alla Norma!

 

Delivery o Take away?
Nessun problema, ci pensiamo noi.

Scarica la nostra App: https://bit.ly/3jYqPBK

Buon APPetito!