Blog

La manna, l’oro bianco di Sicilia conosciuto in tutto il mondo

La manna, l’oro bianco di Sicilia, è un’eccellenza del territorio madonita riconosciuta in tutto il mondo.

Si tratta di una linfa cristallizzata che si estrae dai tronchi dei frassini, solo in Sicilia e in particolare tra Castelbuono e Pollina.

Starai sicuramente pensando al famoso modo di dire “manna dal cielo”… che poi pare esista davvero! Si narra infatti che il 25 settembre del 1792, in Sicilia, sia avvenuta una vera e propria “pioggia di manna”. Un evento misterioso che ancora oggi non trova una spiegazione, ma che viene riportato in diversi testi scritti.

Ma torniamo a spiegarti meglio cos’è la manna… in realtà è una resina naturale, una sostanza molto zuccherina che si ottiene praticando delle incisioni sul tronco del frassino. Una volta fuoriuscita da questi tagli, la manna si solidifica a contatto con l’aria, creando dei cannoli di colore bianco. Ed è questa la ragione per cui la manna viene denominata anche “oro bianco di Sicilia”. La sua rarità, inoltre, la rende estremamente preziosa, esattamente quanto l’oro.

Per ottenere una quantità maggiore di manna, ma soprattutto una maggiore purezza, in tempi recenti è stata messa a punto una nuova tecnica di estrazione: subito dopo aver intaccato il tronco, infatti, sotto l’incisione viene inserita una lamina in metallo a cui viene annodato un filo collegato a un pesetto. Il filo serve a “guidare” letteralmente la manna che fuoriesce, ottenendo in tal modo un cannolo molto più lungo e più puro, perché, non toccando mai la corteccia dell’albero, evita qualunque tipo di contaminazione. Questa tipologia di manna, definita “eletta” perché scivola a stalattite rimanendo 100% pura e pregiata, è oggi Presidio Slow Food e certificata come PAT, ovvero Prodotto Agroalimentare Tradizionale. In cucina serve a donare quel tocco in più di raffinatezza ai piatti e spesso viene preferita allo zucchero raffinato per la preparazione dei dolci.

L’estrazione resta comunque un processo molto complesso e delicato, e avviene solo durante i mesi estivi, ovvero quando il clima è caldo e secco. È fondamentale, tra l’altro, evitare che piova: che la manna sia completamente asciutta è prerogativa indispensabile per la sua qualità e tenuta nel tempo.

Se la percentuale di impurità è particolarmente alta, la manna viene destinata all’industria cosmetica per la produzione di ottimi saponi e creme.

E tu, hai mai provato un prodotto a base di manna?

 

 

 

Delivery o Take away?
Nessun problema, ci pensiamo noi.

Scarica la nostra App: https://bit.ly/3jYqPBK

Buon APPetito!