Blog

Storia della Cassata Siciliana: la regina delle torte!

Chi non conosce la Cassata Siciliana? Quel capolavoro di ricotta, pan di Spagna e pasta reale che rallegra tutte le feste?

Ma anche se tutti conoscono il suo fantastico sapore non tutti sono a conoscenza della sua storia, che si intreccia nei secoli con quella dell’Isola.

Tutto ebbe inizio nella Siciliana Arabaqas’at in arabo è il nome della bacinella dove veniva elaborato l’impasto), quando a Palermo cominciarono a circolare la canna da zucchero, il limone, il cedro, l’arancia amara, il mandarino e le mandorle.

I sapori dell’Arabia si sposarono fin da subito con la bontà della ricotta siciliana, e il loro talamo nuziale fu un dolce involucro di pasta frolla cotto in forno.

Ma come si può fare una cassata senza la pasta reale? Se lo chiesero le suore del Convento Martorana durante il periodo normanno.

Queste golosone pensarono bene di sostituire la pasta frolla con un impasto di farina di mandorle e zucchero e di lavorare il dolce a freddo per averlo subito pronto!

Dopo i Normanni in Sicilia arrivano gli Spagnoli che, per addolcire le numerose tassazioni, portarono con loro il cioccolato, i canditi, la glassa da zucchero e, ovviamente, il pan di Spagna.

Durante il Barocco e l’Illuminismo la ricetta venne ulteriormente perfezionata e, da dolce pasquale della tradizione monacale, divenne una leccornia per tutti i giorni e nel 1873, a Vienna, un pasticcere siciliano di passaggio nella capitale, tale Salvotore Gulì, ne decorò la sommità con la classica zuccata.

Durante gli anni successivi la cassata ha moltiplicato le sue varianti: la si fa al forno, a freddo, senza pasta reale, solo con i canditi, solo con il cioccolato, in formato grande e mignon, con i pistacchi, i pinoli, la cannella, con un tocco di maraschino o di limoncello, con la pasta frolla e senza…

Comunque la si cucini o la si mangi però, una cosa non cambia mai: figlia di una lunga storia che unisce Nord e Sud, Oriente e Occidente, con il suo gusto e la sua freschezza è e sarà per sempre la più buona e la più bella sovrana incontrastata dei dolci del mondo!

Scopri la nostra cassata nei punti Sicilia’s.