Blog

Catania sul New York Times: ecco l’articolo-evento

La copertina del New York Times alla città di Catania è stata motivo di orgoglio per i catanesi e non solo.

Il giornalista Lucas Peterson ha dedicato al capoluogo etneo un articolo dal titolo Le viste e gli odori della seconda città della Sicilia, in cui ripercorre il suo viaggio all’ombra del Liotru, attraverso i suoi cinque sensi.

Quella rappresentata dalle foto e dalla penna di Peterson è una città bella e piena di vita, che emerge da un racconto ricco di dettagli, che ha consentito ai lettori di tutto il mondo di conoscere i luoghi più caratteristici della città.

Il giornalista passa dal raccontare Piazza Duomo gremita di turisti che guardano all’insù l’elefantino collocato sulla fontana monumentale, al Castello Ursino, culla di un museo civico meritevole di una visita. Attraverso i suoi occhi e il suo racconto Peterson mostra anche il Teatro Massimo Bellini, le Terme della Rotonda, la Cattedrale e la Chiesa della Badia di Sant’Agata, che gli ha regalato una vista mozzafiato sulla città e sull’Etna sullo sfondo.

La città viene descritta come un insieme di architetture raffinate che convivono con graffiti dai mille colori, in cui storia e modernità si incontrano.

Tra i meriti del giornalista improvvisatosi guida turistica, vi è, senza dubbio, quello di aver saputo far recepire a chi legge i suoni e i sapori che caratterizzano e alimentano Catania.

Un’attenzione particolare è stata riservata, infine, ai prodotti alimentari di alta qualità che riempiono i banconi del mercato e della storica pescheria, il cui profumo riempie vicoli e strade principali.

Il profilo che emerge è quello di una città non solo abbordabile economicamente, ma anche viva e vivace per via dei tanti eventi e della sua movida.

Sicuramente quella del New York Times è stata un’occasione di grande visibilità per la città di Catania, ma anche un ottimo modo per ricordare ai catanesi quanto siano fortunati a vivere in un luogo che, per il giornalista, “resta nel cuore per la sua atmosfera accogliente e festosa”.

Lascia un commento