Blog

Borghi marinari: il consorzio delle città siciliane

Inutile negare che le località più suggestive della Sicilia si trovano perlopiù sul mare.

Alcune sono conosciute, altre un po’ meno. Per questo hanno deciso di unire le forze e di fondare il consorzio dei Borghi Marinari, ponendo le basi di una solida crescita dell’offerta turistica.

Ma quali sono questi borghi? Scopriamoli insieme.

  • Aci Castello. Una fortezza abbracciata dal mare e costruita sulla lava dell’Etna. Una meta turistica affascinante e suggestiva, famosa per la movida serale estiva.
  • Avola. Nota in tutto il mondo per i pregiati vini, che crescono rigogliosi grazie alla brezza del Mar Ionio, è caratterizzata da un centro storico vivace con un’atipica pianta esagonale.
  • Brolo. Uno stupendo borgo medievale sorto intorno a un’affascinante castello a picco sul mare.
  • Caronia. Anche se affaccia sul mare è famosa soprattutto per gli sterminati boschi che la circondano.
  • Castellammare del Golfo.Un antico emporio marino, arricchito da un immenso castello caratterizzato da un’alta torre di avvistamento.
  • Mazara del Vallo.Il secondo porto peschereccio più importante d’Europa, le sue spiagge sono famose soprattutto tra gli appassionati di windsurf.
  • Portopalo di Capo Passero. Paesaggi stupendi e un mare cristallino caratterizzano questo splendido borgo marino.
  • Ribera. Presidio slow-food per eccellenza vanta una qualità di arance unica al mondo.
  • Sant’Agata di Militello. Un centro con un ricchissimo patrimonio artistico e una tradizione culinaria antica e molto varia.
  • Santa Flavia. Un borgo che sorge vicino al promontorio di Solùnto e il cui panorama comprende anche la magnificenza del sito archeologico.
  • Rinomata soprattutto per il carnevale, per le sue acque termali e per le sue particolarissime ceramiche.