Blog

Siciliani alle Olimpiadi: ecco chi sono gli atleti della nostra terra

siciliani alle olimpiadi 2016

5 Agosto, Rio de Janeiro, cominciano le olimpiadi. E tra i numerosi e talentuosi atleti italiani ben 18 sono siciliani.

18 giovani forti, motivati e talentuosi che porteranno alto il nome della loro terra. Scopriamo chi sono…

Anna Incerti, palermitana, dopo l’argento agli Europei di mezza maratona è adesso intenzionata a qualificarsi nell’atletica.

Per il ciclismo numerose le aspettative per lo Squalo dello Stretto, il messinese Vincenzo Nibali, a cui si affianca il ragusano Damiano Caruso famoso per la sua resistenza in salita.

È Catanese invece la stella della Ginnastica, Carlotta Ferlito che, dopo l’argento all’Europeo, è tra le favorite del podio.

Ma anche nel combattimento i siciliani partono in pole position. A soli 20 anni, e a pochi mesi dal suo esordio nella nazionale di Judo, Elios Manzi si prepara a salire sul tatami e a stupire il mondo con le sue acrobatiche proiezioni.

Non ha poi bisogno di presentazioni la stella del nuoto Luca Marin, che a 30 anni si prepara alla sua quarta Olimpiade nei 400 misti. Anche lui è siciliano.

E rimanendo in tema acquatico, la nostra nazionale di Pallanuoto mette all’attacco l’argento di Londra con i siracusani Sandro Campagna e Valentino Gallo, mentre nella squadra femminile la catanese Rosaria Aiello, dopo l’oro agli Europei nel 2012, attende le avversarie a centrovasca.

Bellissima sorpresa per gli appassionati di Pallavolo, a 36 anni torna a indossare l’azzurro Pasquale Sottile di Milazzo, che si dichiara pronto a condividere la sua esperienza di campione con i colleghi più giovani. Una gradita sorpresa è anche la partecipazione della giovane palermitana Miriam Fatime Sylla, pronta a far parlare di sé con le sue micidiali schiacciate.

È di Caltanissetta invece il fortissimo, Mirco Scarantino, 21 anni, e seconda olimpiade nella categoria Pesi. Vola a Rio accompagnato dal padre Giovanni, ex atleta olimpico e chiamato come tecnico dello staff azzurro. Di Catanissetta è anche Antonio Urso, presidente della Federpesistica.

E non poteva mancare la Scherma in cui la Sicilia vanta una grande tradizione di medaglie. Su 17 isolani ben 7 sono azzurri: i catanesi Rossella Fiamingo e Paolo Pizzo, il modicano Giorgio Avola, la trapanese Loreta Gulotta e gli acesi Enrico e Daniele Garozzo e Marco Fichera, che hanno già affilato le lame e sono pronti all’azione.

In bocca al lupo ragazzi. Il Mondo vi guarda, l’Italia vi appoggia e la Sicilia tifa per voi!