Blog

Idee per una cena di fine estate

L’aria fresca inizia ad avvolgere la sera, il tramonto incendia il cielo e noi prendiamo il primo boccone. È la fine dell’estate, con la nostalgia per le vacanze appena finite, le abitudini che iniziano a cambiare e l’entusiasmo per una nuova stagione da progettare.

La sensazione è quella di meraviglia e di confusione, tipica di un cambio stagione. Perché allora non preparare una cena che ci consenta di godere di questo momento magico?

Per celebrare la fine dell’estate ecco un menu delicato e ricco allo stesso tempo, che sia da ponte tra la freschezza estiva e l’intensità autunnale.

L’antipasto sarà un tonno marinato al Porto, accompagnato da fichi rosolati e noci. I fichi rappresentano quasi un dessert offerto dalla natura, che giunge sulle nostre tavole proprio in questo periodo. Ad esso scegliamo di accompagnare il tonno, ovvero uno dei tesori del mare. La marinatura al Porto, inoltre, annuncia l’arrivo della vendemmia.

Il primo sarà composto da riso nero, burrata e peperoni friggitelli, testimonianza dell’estate appena conclusa.

Il secondo piatto sarà un omaggio alle grigliate estive, con gli arrosticini rivisitati in versione autunnale, con prugne e scalogno.

E per il dolce? Cosa c’è di meglio di una doppia crostata con pinoli?

Importante sarà anche la mise en place. Se il clima lo consente, apparecchiando all’aperto, con una tovaglia in lino, delle candele e qualche rametto di erba aromatica, in grado di creare la giusta atmosfera, semplice ed elegante. Se poi vogliamo coccolare gli ospiti, possiamo arricchire la tavola con piccoli dettagli ad abbellire i bicchieri o con tovaglioli in stoffa. Al resto ci penserà la mite atmosfera di settembre.

Lascia un commento