Blog

Castagno dei Cento Cavalli: in Sicilia, l’albero più antico d’Europa.

Il Castagno dei Cento Cavalli è l’albero più antico d’Europa e si trova proprio nella nostra meravigliosa Sicilia.

Patrimonio naturale e leggendario, il Castagno dei Cento Cavalli è sito a Sant’Alfio, nel bosco di Carpineto, proprio ai piedi dell’Etna. Con i suoi 22 metri di diametro e 22 metri di altezza, si è aggiudicato il titolo di più grande e più antico albero d’Europa. Nessuno sa esattamente quanti anni abbia, ma si presuppone che sia nato all’incirca due o quattromila anni fa. Anzianotto vero?!

Nel corso degli anni, il Castagno dei Cento Cavalli ha ispirato varie leggende, ma la più nota narra che, intorno al 1300, la regina napoletana Giovanna I d’Angiò, durante una battuta di caccia, fu sorpresa da un terribile temporale. Così, con un centinaio di cavalieri e dame al seguito, si riparò per tutta la notte sotto le larghe fronde del castagno. Successivamente si scoprì, però, che la regina napoletana in realtà non fu mai in Sicilia, quindi il racconto popolare venne attribuito alla regina Giovanna d’Aragona o all’imperatrice Isabella d’Inghilterra (terza moglie di Federico II) e assunse anche un tono più “piccante”: pare, infatti, che la giovane donna passò una notte di passione con molti dei cavalieri che l’accompagnavano, proprio sotto il Castagno dei Cento Cavalli. Furono proprio i cento cavalieri ad attribuire tale appellativo all’albero più antico d’Europa.

Nel 2008 il Castagno dei Cento Cavalli è stato riconosciuto come “Monumento Messaggero di Pace” dall’Unesco e ogni anno ospita migliaia di visitatori provenienti da tutto il mondo.