Blog

Quali sono i prodotti siciliani più amati all’estero?

Sicilia's bar Aeroporto Catania

Un siciliano all’estero lo riconosci: è quello che fa sempre un grande sospiro prima di entrare in qualunque panificio. Chi è cresciuto in quest’isola lo sa: certi sapori, altrove, non si trovano. Non si trovano i cosiddetti pezzi di tavola calda, si dice addio per sempre ai dolci con la ricotta che sa di ricotta, si saluta con affetto il buon pesce e si pensa alle verdure come a un qualcosa che, un tempo, aveva davvero un buon sapore.

Ma quali sono i cibi che i siciliani richiedono di più dall’estero ma, soprattutto, quali sono quelli che i nordeuropei bramano con un misto di curiosità e invidia? L’autorevole BBC ha insindacabilmente messo al primo posto gli arancini ma ha dato una nota di tutto merito anche alla meno nota Caponata che sarebbe “un piatto divino, incredibilmente buono, ricco di sapori mai sentiti prima”. In questa speciale classifica entra – a sorpresa – anche il baccalà ma, a quanto pare, tutto il pesce siciliano sarebbe da assaggiare.

D’accordo con gli inglesi sono anche gli americani. Stavolta è BuzzFeed il sito di riferimento che premia, su tutti, i dolci. Oltre ai famosissimi cannoli qui si fa riferimento ai “biscotti con le mandorle” (probabilmente le paste di mandorla) che sarebbero il dolce più buono “di tutta l’Europa del Sud”. Anche in questo caso la caponata viene menzionata con orgoglio.

E voi? Vivete all’estero e avete già l’acquolina in bocca? Provate la nostra caponata o i nostri biscotti alle mandorle. Sentirete che Sicilia’s…