Blog

Etnabook: a Catania torna il Festival internazionale del libro e della cultura.

A Catania torna il Festival internazionale del libro e della cultura. L’appuntamento con la seconda edizione di Etnabook si terrà dal 25 al 27 settembre presso il Palazzo della Cultura.

Se sei amante della lettura e il tuo hobby preferito è stare con la testa fra le nuvole e le gambe sul sofà, prendi nota e non perdere l’opportunità di fare la conoscenza di tantissimi scrittori emergenti, e non solo!

Etnabook accoglierà ospiti prestigiosi e sarà ricchi di eventi, presentazioni e perfino laboratori per bambini (perché nutrire i propri figli, fin da piccoli, con cultura e lettura li aiuterà di certo a diventare adulti migliori!).

Il tema del Festival internazionale del libro e della cultura quest’anno è “Evoluzione e Rivoluzione”, intese come ultime fasi di una metamorfosi dell’uomo e della collettiva.

Lunedì 14 settembre, in occasione della conferenza stampa di presentazione di Etnabook, sono stati “spoilerati” diversi eventi: un laboratorio gratuito di Yoga a cura di Giorgia Landolfo dal titolo “Medita, Scrivi, Trasformati”; la sezione Etnakids, a cura di Matilde Leonforte, per imparare a “masticare” l’inglese giocando e per approfondire l’arte del fumetto con la Scuola del Fumetto di Palermo; gli appuntamenti a cura di Catania Book Party, con Valentina Carmen Chisari che ospiterà lo scrittore Massimo Baraldi; un incontro con il prof. Salvatore Adorno e l’autore Andrea Micciché, organizzato in collaborazione con la CGIL.

Per chi continua a tenere nel famoso cassetto la bozza del proprio romanzo da pubblicare, Etnabook è l’occasione che stava aspettando per presentarsi a un editore! Tutti i giorni, infatti, le case editrici aderenti (Lekton Edizioni, Edizioni Il Tricheco, Emil Edizioni e Akkuaria Edizioni) dialogheranno con il pubblico per far conoscere la loro realtà.

Durante la serata di apertura di Etnabook, si terrà anche la premiazione di “Cultura sotto il vulcano”. Oltre ai vincitori del concorso letterario, ad essere premiati saranno anche numerosi personaggi che si sono distinti per il loro impegno nella cultura: Fernando Massimo Adonia, Antonio Caprarica, Gianni Nicola Caracoglia, Giovanni Di Stefano, Fabiola Foti, Mario Incudine, Leonardo Lodato, Daniele Lo Porto, Andrea Pitrolino, Barbara Tabita e Luca Vullo.